LA PRATICA ALCHEMICA – di Francesco Parisi

Premessa fondamentale per chi si accinge ad intraprendere lo studio dei testi alchemici è il tenere presente che il linguaggio utilizzato dall’Alchimia è di tipo ermetico, cioè simbolico e pertanto volutamente misterioso ed incomprensibile a chi non possiede le giuste chiavi di decodifica.
L’adozione di questo particolare linguaggio cifrato derivava dalla necessità di nascondere conoscenze di tipo spirituale e superiori che, utilizzate da individui malintenzionati o maneggiate da mani impure, si sarebbero potute rivelare estremamente dannose per sé e per gli altri.simboli-ermetici Continua a leggere “LA PRATICA ALCHEMICA – di Francesco Parisi”

ALCHIMIA: UN LINGUAGGIO INCOMPRENSIBILE – di Michela Branzini

Cosa è realmente l’Alchimia e cosa si nasconde dietro il suo linguaggio, a prima vista molto complesso, se non addirittura incomprensibile? Alchimia 13
La parola “alchimia” è di etimologia controversa. Presumibilmente deriva dalla parola araba el-kimiya = mescolanza, fondere, colare insieme, ma alcuni autori la fanno risalire anche dal vocabolo cinese Kim-iya = succo per fare l’oro. Altri autori infine ritengono che possa derivare dall’antico vocabolo egizio kemi, nome utilizzato per designare appunto l’Egitto, che significa “terra nera” in relazione al limo del Nilo che rende fertile la terra.

Continua a leggere “ALCHIMIA: UN LINGUAGGIO INCOMPRENSIBILE – di Michela Branzini”

LE COSTELLAZIONI NEL CIELO DEGLI ANTICHI MISTERI – di Alessandro Benassai

Le Costellazioni sono creazioni mentali dei Filosofi ispirati dalla Sapienza Eterna, idee proiettate e fissate nel cielo della Mente Universale, simboli alchemici della Grande Opera. origine cosmo

Ai corpi celesti, stelle e pianeti, come ai Segni e alle Costellazioni, stanno gli Enti Cosmogonici agli ordini della Sapienza Creata, Essenze dell’Universo vivente create nella mente di Dio e portate dal nulla all’essere prima dell’Uomo. Le intelligenze celesti influenzano beneficamente, informando mentalmente chi è o si rende ricettivo, comunicandogli l’Idea o l’Archetipo.

Continua a leggere “LE COSTELLAZIONI NEL CIELO DEGLI ANTICHI MISTERI – di Alessandro Benassai”