RIFLESSIONI: L’EMPIRISMO SPIRITUALE E LA SPERIMENTAZIONE ARCHEOSOFICA – di Ettore Vellutini

Auguste ComteDopo la rivoluzione francese ad opera di alcuni studiosi, primo fra tutti Auguste Comte, considerato il padre della moderna sociologia, si va affermando nel mondo scientifico ed intellettuale la tendenza al superamento delle mere concezioni fideistiche e dottrinali a favore di una ricerca sempre più incentrata sulla ragione e sulla sperimentazione empirica. Di fatto il secolo dei lumi e le profonde mutazioni connesse al radicale ripensamento dell’uomo, inserito nella sua particolare dinamica sociale, se da un lato genererà una serie di correnti ateo-razionalistiche, che spesso arriveranno a perdere ogni contatto con il comune buonsenso, dettato da evidenze non ignorabili e da lacunose quanto faziose affermazioni dogmatiche, dall’altro spinsero l’ambiente spiritualistico considerato allora reazionario a cercare una via sperimentale che producesse empiricamente prove a cui appoggiare le proprie teorie e convinzioni metafisiche. Continua a leggere “RIFLESSIONI: L’EMPIRISMO SPIRITUALE E LA SPERIMENTAZIONE ARCHEOSOFICA – di Ettore Vellutini”